Nintendo 64 modifica uscita RGB

Diamo nuova vita al Nintendo 64 con l’ uscita RGB!

 

Difficoltà: 2/5

Componenti necessari:

  • Nintendo 64 ntsc ( jap o usa )
  • Videoamplificatore
  • Filo elettrico (preferibilmente di diversi colori per non confondersi)

Strumenti necessari:

  • Saldatore
  • Cacciavite Philips (a stella)
  • Stagno
  • Forbici
  • Spellafilo (opzionale)
  • Nastro isolante
  • fascette termorestringenti (opzionale al posto del nastro isolante)
  • Colla a caldo (consigliato)

Tramite questa guida renderemo RGB la nostra Nintendo 64, migliorando nettamente la qualità grafica dei giochi. Il processore grafico del Nintendo 64 è infatti predisposto al segnale RGB, ma la Nintendo non ha mai collegato il segnale all’ uscita video della console. E’ però molto importante ricordarci che questa modifica è possibile solo nelle console giapponesi e americane con un seriale basso e nella prima versione francese.  Sono quindi modificabili con questo metodo solo le prime versioni con un seriale relativamente basso (per maggiori dettagli e sapere se la vostra console è modificabile leggete il forum del seguente link), escludendo così tutte le edizioni dai colori alternativi, la versione Pokemon e la versione PAL. Un altro metodo per sapere se la console è modificabile è semplicemente quello di raffrontare fisicamente la scheda madre del vostro Nintendo 64 con le foto in basso.

Cominciamo aprendo il coperchietto del vano che contiene l’ expansion pack e aiutandoci con un utensile facciamo pressione per estrarlo dall all’ oggiamento del Nintendo 64.

Continuiamo aprendo la console, svitando le varie viti ed estraendo la coperura di metallo:

Prociediamo quindi con l’ individuare dove installare il videoamplificatore nella scheda madre del Nintendo 64. Se ancora non l ‘avete costruito, eccovi un comodo link alla guida.

Ecco come dovrebbe mostrarsi la modifica installata:

Ricordatevi inoltre di aggiungere del nastro adesivo nella parte inferiore della copertura di metallo per prevenire eventuali contatti tra il videoamplificatore ed il metallo.

 

 

 

 

Bene a questo punto non resta che collegare tutti i cavi, connettere una presa scart e godersi la limpida immagine del nostro Nintendo 64!

Se hai apprezzato l’ articolo, condividilo sui social! Inoltre lascia un mi piace sulla mia pagina facebook e suguimi su Twitter e Google+!

One thought on “Nintendo 64 modifica uscita RGB

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *