Nintendo Gameboy Advance Macro

Creiamo il Nintendo Gameboy Advance Macro!

Difficoltà: 3/5

Componenti necessari:

  • Nintendo DS Lite (schermo inferiore funzionante)
  • Cavo elettrico
  • x1 330 ohm resitenza
  • Resina poliestere per plastica
  • Primer
  • Vernice spray del colore desiderato
  • Spray trasparente lucido
  • Carta abrasiva fine (grana 160, 300)
  • Colla a caldo

Strumenti necessari:

  • Saldatore
  • Cacciavite triwings
  • Stagno
  • Pinza
  • Lima
  • Carta waterslide (opzionale)
  • Pazienza!

Questa volta ci cimenteremo nella creazione di un comodissimo Gameboy advance con uno schermo retroilluminato ma leggero e maneggevole. Come? Penso che se avete letto i componenti necessari per la modifica (l’ avete letto, vero?! XD) avete già intuito che utilizzeremo un Nintendo Ds. Potete utilizzare anche il modello Phat, ds lite XL. Io ho optato per il semplice Ds lite che penso sia perfetto come forma e dimensione, inoltre era l’ unico che avevo con lo schermo superiore danneggiato, non me la sono sentita di modificare un Ds lite perfettamente funzionante. Viva il Ricilo! Infatti consiglio di utilizzare un Nintendo DS con lo schermo superiore rotto e dargli nuova vita!
Il gameboy Advance è stata una console con numerosi giochi, ma che nei vari restyling che ha subito non ha mai avuto dimensioni e schermo soddisfacenti; il primo GBA non era retroilluminato, La versione SP a conchiglia era front-illuminato (ad eccezione di una costosa versione retroilluminata) ma abbastanza scomoda ed infine il Gameboy Advance micro era veramente troppo piccolo.. Ecco allora che faremo nascera l’ anello mancante della serie: il Gameboy Advance Macro!
Elettronicamente la modifica è semplice, bisogna unicamente aggiungere una resistenza che bypassa il controllo dello schermo superiore e spostare gli speaker audio. La parte più impegnativa è la modellazione della scocca e la verniciatura, però questo vi permetterà di avere la console personalizzata con i colori che avete sempre desiderato!
Bene, adesso è tempo di cominciare a lavorare, iniziamo!

Apriamo la console, estraiamo i gommini inferiori e la batteria:

Svitiamo le ultime due viti ed estraiamo la scheda madre della console facendo attenzione al cavo flat di collegamento dello schermo superiore. Estraiamo anche la Bios, scolleghiamo il piccolo flat del touch e i due cavi del microfono e del wifi:

Procediamo quindi con le viti dello schermo superiore del Nintendo Ds e le due viti dell’ alloggio della cerniera, scolliamo quindi lo schermo dalla scocca ed estraiamo tutto (compreso il noioso cavo flat, arrotolandolo e facendolo passare per il foro laterale):

Dissaldiamo gli speaker dallo schermo:

 

Procediamo scollegando lo schermo inferiore facendo attenzione al flat inferiore e scolliamo con molta attenzione la cornice dello schermo:

Saldiamo quindi la resistenza da 330 Ohm e lo speaker con i cavi più lunghi nei punti della foto (se volete potete aggiungere anche il secondo speaker, ma nella presente guida non lo farò):

Colleghiamo la batteria e l’ lcd inferiore per testare se la console si accende:

La parte elettronica della modifica per il nostro Gameboy Advance Macro è terminata passiamo quindi alla modellazione della scocca ed alla verniciatura!

Prima di verniciare dobbiamo chiudere le varie fessure della scocca inferiore che fungevano da collegamento con quello superiore. Inoltre ho deciso di eliminare anche l’ alloggio dello stilo.
Procediamo tagliando con una pinza le parti in eccesso e poi limiamole:

Procediamo mettendo la resina poliuretanica su tutte le parte che vogliamo coprire (leggete bene le istruzioni nella confezione ed i tempi da rispettare), è un lavoro lento e necessita attenzione e pazienza per raggiungere un buon risultato. Preparatevi quindi a dare eventualmente una seconda o terza mano di resina per poi levigare con la carta abrasiva (prima a grana grossa e poi fine per i lavori di precisione) la resina e l’ intera scocca al fine di preparare la console alla verniciatura.


Foriamo quindi la console per l’ indicatore del led e per i fori dello speaker dopo averne controllato la posizione:

 

Puliamo dalla polvere la console e disponiamo la parti da verniciare in un ambiente areato e procediamo dando il primer alla scocca. Vi consiglio di appoggiare la scocca su una base di legno o ceramica e non direttamente sulla carta, altrimenti quest’ ultima si incollerà inesorabilmente ai contorni dela console..

Dopo diverse ore, procediamo a verniciare il futuro Gameboy Macro con lo spray del colore scelto. Consiglio di verniciare con ampi gesti continui a circa 25 cm di distanza.

Quando le parti della console soranno asciutte, potete procedere passando lo spray lucido trasparente per proteggere la vernice. Io prima ho optato per l’ aggiunsione di una piccola decorazione attraverso la carta per modellismo waterslide, dove ho stampato il logo Retroshaker, select, start e delle info da apporre nella parte retrostante. Ho aggiunto una goccia di colla a caldo trasparente per creare il led. Se anche voi volete aggiungere una decorazione, applicatela prima del lucido.
Rimontiamo la console e fermiamo con un po’ di colla a caldo lo speaker.

Ecco il risultato finale (io ho montato anche dei tasti di colore rosse che avevo da parte): Il Nintendo Gameboy Advance Macro!

Buon gioco e ben fatto!

Se hai apprezzato l’ articolo, condividilo sui social! Inoltre lascia un mi piace sulla mia pagina facebook e seguimi su Twitter e Google+!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.